Articoli filtrati per data: Gennaio 2017 - Swim And More

Effetti dello stretching diaframmatico

Pubblicato in Salute

"La mobilità dinamica di una catena articolata è determinata dalla gamma dei singoli movimenti articolari e dalle proprietà muscolari, definendo in seguito il ROM completo dell'intera catena. Le catene muscolari sono composte da muscoli gravitazionali che agiscono sinergicamente nel mantenimento della posizione eretta. È stato descritto che l'accorciamento di un muscolo crea una compensazione in un muscolo sia adiacente che distante..."

Continua a leggere su Fisio Notizie

Leggi tutto...

Gary Hall Sr: la rotazione del tronco nello stile e nel dorso

Pubblicato in Salute

"Alcune utili considerazioni sulla rotazione del tronco firmate Gary Hall Sr., direttamente dal suo the Race Club. Brevemente tradotte e riassunte, con i relativi link per approfondire l’argomento:

Le tre regole del moto di Isaac Newton sono sempre valide ed applicabili a qualsiasi nuotatore. Risulta più semplice considerare separatamente le forze che ci muovono attraverso l’acqua (forze propulsive), le forze che ci rallentano (resistenze di attrito frontali) e la legge inerzia, ovvero è più efficiente mantenere una velocità costante mantenendo uguali le forze propulsive e le resistenze..."

Continua a leggere su NuotoMeet

Leggi tutto...

La Glutammina

Pubblicato in Salute

"Fino a poco tempo fa la maggior parte degli scienziati e dei medici ritenevano che il corpo fosse in grado di produrre una quantità dell’aminoacido glutammina sufficiente a soddisfare il fabbisogno sistemico dell’organismo nei periodi di forte stress, come accade ad esempio dopo un allenamento intenso o un infortunio..."

Continua a leggere su Massimo Spattini

Leggi tutto...

La fase subacquea mostrata da Thiago Pereira

Pubblicato in Nuoto

"Uno degli aspetti più influenti di una prestazione nel nuoto è la fase subacquea. Ne abbiamo parlato in maniera abbastanza approfondita in un articolo precedente finalizzato a dare consigli su come migliorare la fase subacquea della nuotata – clicca qui per leggerlo – ma riprendere l’argomento dopo aver visto il contenuto di un video condiviso sulla propria pagina Facebook da Thiago Pereira, era inevitabile! Sappiamo che il segreto per eseguire una efficiente subacquea è di saper fare in maniera corretta la battuta di gambe a delfino che è il motore della propulsione e mantenere un corretto assetto con lo scopo di ridurre al minimo la resistenza dell’acqua..."

Continua a leggere su Swim4Life Magazine

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS